Casa lungo il fiume Zero a Zero Branco, Treviso - 2003
Il fabbricato unifamiliare di nuova costruzione è a pianta rettangolare, ma il parallelepipedo viene animato e ridefinito dall'intersezione di vari elementi con forme ed orientamenti liberi in materiali diversi: una parete curva in blocchi Leca che contiene la scala all'interno ed un piano orizzontale che va a formare due porticati. I porticati sono orientati uno a est e l'altro ad ovest, sono molto profondi, ma hanno lucernai che garantiscono un'illuminazione diffusa naturale e quello rivolto verso l'ansa del fiume Zero è corredato da un caminetto esterno; lo stesso orientamento viene riproposto anche all'interno nella loggia d'ingresso e nel caminetto del soggiorno. Anche il garage è un elemento a se stante apparendo come volume rivestito in metallo che si interseca, così anche un abbaino in copertura. Peculiarità della parete ad ovest è una maglia di fori strombati asimmetricamente verso l'interno.

copyright © 2010 Architetto Gianni Rigo studio di architettura - P.IVA 00830650263