Proposta per un nuovo centro urbano: studi, analisi e progetto. Scorzè 2009
L'Amministrazione Comunale partendo dal presupposto che l'interno delle nostre case rappresenta il luogo della nostra intimità, ma l'esterno è di tutti, dopo aver preso coscienza del problema, ha ritenuto necessario modificare il Piano Caprioglio, il datato strumento urbanistico che dettava il criterio di sviluppo della zona del centro, per intervenire con urgenza e con proposte significative ed edificanti in un tessuto urbano che di urbano ha ben poco. Ciò è stato reso possibile dall'apertura della finestra normativa data dalla L.R. n. 23 del 02.12.2005 che consentiva la modifica dei piani urbanistici in vigore a Comuni imponendo che fosse previsto un aumento di volume come incentivo per la ristrutturazione o la ricostruzione dei vecchi fabbricati. Si è contribuito a dimostrare che è possibile programmare un intervento che sottende un pensiero unitario e un'idea urbanistica più ampia e lungimirante, suddivisibile in vari stralci scaglionati in tempi diversi e che rende a molti dei singoli proprietari l'autonomia di intervento.
vai al video

copyright © 2010 Architetto Gianni Rigo studio di architettura - P.IVA 00830650263